Morbo di Raynaud: guanti per una soluzione innovativa

sindrome di raynaud

Morbo di Raynaud, o Sindrome di Raynaud, è un problema di dolorosa e improvvisa vasocostrizione della circolazione alle mani che potrebbe essere risolta naturalmente con un paio di guanti bio funzionali

Quando le mani si gelano e le dita diventano bianche è perché il cervello ha deciso che il sangue in quella zona del corpo non è necessario... e a quel punto non c'è nulla che possa fargli cambiare idea!

I medici offrono soluzione farmacologiche Alfa e Beta bloccanti o Calcio antagonisti ma spesso:

  1. sono costose,
  2. servono a poco o nulla,
  3. hanno severe controindicazioni sul fegato e sui reni.

Esiste però una tecnologia completamente naturale che offre una soluzione al morbo di Raynaudè come mandare un piccolo agente "meccanico" a riaprire immediatamente la micro circolazione che il cervello aveva chiuso.

Questa soluzione, in grado di attivare velocemente un aumento di irrigazione ematica arteriosa nelle cellule delle mani, è offerta da guanti bio funzionali a tecnologia fotochimica.

La parola sembra complessa ma la tecnologia, di lontana origine giapponese, è molto semplice: 

I guanti NOAcademy, grazie a una piccolissima frazione di calore generata dalle stesse mani e riflessa sull'epidermide, è in grado di generare un piccolo  incremento di ossido nitrico localizzato, il quale a sua volta APRE LE VENULE.

L'ossido nitrico è una molecola completamente naturale già disponibile nel nostro organismo e questa tecnologia fotochimica ne aumenta la bio disponibilità nelle mani.

In questo documento, se fossi interessato a capire meglio tutto il meccanismo legato alla sindrome di Raynaud e le sue soluzioni, potrai trovare un approfondimento. 

Guanti per Sindrome di Raynaud

 

Andiamo però con ordine!

Il Morbo Raynaud ha a che fare con la temperatura corporea e la sua storia evolutiva.

La biologia umana, soprattutto il metabolismo umano, sono stati progettati in milioni di anni per tenere la temperatura corporea costante a 36ºC, con una possibile variazione di 0,5 gradi.

Il morbo di Raynaud (qualcuno la definisce Malattia di Raynaud) è una drammatica sfida della natura a questo straordinario principio biochimico. 

Guanti contro la Sindrome di Raynaud


Questa conquista evolutiva, i 36 gradi per capirci!,  è talmente fondamentale che è gli scienziati hanno verificato che 80% della nostra alimentazione sono utilizzati per mantenere stabile la temperatura.

Scaldare quando fa freddo e raffreddare quando fa caldo... 

A differenza dei rettili, insetti e di altri organismi che rallentano o sospendono la propria attività biologica con temperature basse al di sotto del loro standard, l’evoluzione dei mammiferi si è continuamente riprogettata per consentire di spostarsi (soprattutto per nutrirsi) in qualunque condizione climatica e di luce.

 

Sindrome di Raynaud cura naturale

 

Allo stesso tempo, l’esatta temperatura di 36ºC è stata definita nel percorso dell’evoluzione come quella ideale per l’uomo in modo da consentire al suo organismo la massima reattività nervosa a muscolare agli eventi esterni.

Qualunque variazione termica, superiore o inferiore a 0,5 gradi, crea nell’organismo umano complessi meccanismi di allarme e sensazioni di freddo o gelo tra cui il morbo di Raynaud o la sindrome di Raynaud (Sclerodermia), discussa per la prima volta dal dottor Maurice Raynaud a Parigi nel 1862.

La sindrome di Raynaud (anche detta malattia di Raynaud) è determinata da una sovrareattiva risposta vascolare al freddo o agli stati emotivi, capace di generare una riduzione della temperatura corporea periferica (mani e piedi, normalmente) di 2-5 gradi a causa di una improvvisa vasocostrizione delle arterie e dei capillari.

I capillari periferici delle dita e dei piedi, per loro natura estremamente sottili (da 3,7 a 7 micron), possono bloccare il flusso e deflusso sanguigno con una minima variazione fisica. 

Le ragioni specifiche di questa variazione non sono note in 9 casi su 10.

Conseguentemente, la causa non è clinicamente trattabile.

Allo stesso tempo, i motivi potrebbero essere molteplici.

Di certo, il morbo di Raynaud o sindrome di Raynaud accelera con il freddo, generando anche dolorosi geloni, e regredisce con il caldo.

La forte e improvvisa vasocostrizione impatta significativamente sulla riduzione di ossigeno ai tessuti epidermici e muscolari della mani e dei piedi.

Scopri i guanti per morbo di raynaud bio funzionali in grado di riattivare immediatamente, in modo completamente naturale, la circolazione nelle mani e riportare ossigeno e nutrimento ai tessuti muscolari e articolari

Guanti per Sindrome di Raynaud

Nei fatti, la sindrome di Raynaud viene classificata in tre fasi:

  1. Prima fase o ischemica: completo arresto della circolazione sanguigna nei micro vasi di afflusso (sistema arterioso) e deflusso (sistema venoso). Il colore delle dita tende al pallore anche estremamente evidenziato (dita bianche).

  2. Seconda fase o cianotica: l’assenza di ossigeno nella muscolatura, dovuta alla vasocostrizione, si caratterizza per un colore degli arti che tende al blu scuro o al violaceo.

  3. Terza fase o eritematosa: il problema si risolve ed il sangue arterioso ricco di ossigeno ritorna in circolazione, a volte associato ad una aumentata vasodilatazione dovuta dal ritorno del calore. Il colore delle dita tende al rosso intenso con sensazioni di formicolio.

sindrome raynaud

Come la scienza medica interviene per risolvere il problema di Raynaud

Purtroppo, la Medicina Ufficiale sembra incapace di offrire una soluzione verificata, efficace, economica e a basso livello di controindicazione.

I medici solitamente consigliano vasodilatatori generici e farmacologici, con molecole calcio-antagoniste e/o Alfa e Beta bloccanti, per provare a contrastare la possibile insorgenza di geloni conseguenti agli attacchi.

È stato purtroppo scientificamente dimostrato che queste medicine hanno LIMITATA EFFICACIA contro la sindrome di Raynaud

I motivi sono semplici da identificare ed essenzialmente si dividono in 4 grandi temi:

  1. Le soluzioni offerte dalla medicina sono sistemiche o NON topiche. Ossia, i medici raccomandano medicinali che, presi per bocca, investono l'intero organismo e non le sole dita.  Questo comporta una grande dispersione di efficacia e spiacevoli effetti collaterali.
  2. Le soluzioni che i medici raccomandano funzionano solo parzialmente 
  3. Le soluzioni alfa, beta bloccanti e calcio antagonisti provocano gravi effetti collaterali
  4. Lo stile di vita normalmente raccomandato, come tenere al caldo le mani e mangiare cibi utili, è costosa e poco praticabile.

È interessante questa conclusione di un Medico Canadese su queste difficile tematiche:

“L’efficacia dei CCBs (calcio bloccanti) per ridurre gravità e frequenza degli attacchi ischemici nei fenomeni primari di Raynaud è bassa ( 2,8 su 5,0 attacchi settimanali ridotti per una intensità ridotta del 33%)”

Prof. A.E. Thompson, Mary Pack Arthritis Centre, University of British Columbia, Vancouver, Canada

Questo significa che gli stessi medici sono consci che le soluzioni farmacologiche sul mercato sono obsolete e non funzionano.

Questa altra conclusione non è meno interessante:

“La maggior parte di questi farmaci è efficace in meno del 50% dei pazienti trattati e non abolisce completamente gli attacchi vasospastici”

(prof. Pavel Poredos, Department of Vascular Diseases, University Medical Centre Ljubljana, Ljubljana, Slovenia)

Bisognerebbe chiedersi PERCHÈ queste soluzioni, così spesso inutilmente costose e dannose, vengono comunque proposte da professionisti che si fanno pagare, e bene, per darle!!

L'argomento potrebbe diventare complesso, prestarsi a difficili dibatti e preferiamo non entrare oltre nel merito del tema, lasciando ai lettori cosa commentare e decidere.

Esiste una soluzione scientifica, foto chimica e completamente naturale che può contrastare la Sindrome di Raynaud (Morbo di Raynaud).

Mantenere le mani ed i piedi al caldo sarebbe ovviamente la prevenzione/cura migliore.

Ma queste affermazioni sono facili da dirsi, come se questa prevenzione basilare non fosse la prima cosa che chiunque, affetto da questo problema, facesse!

Altro tema è come portare l'alimentazione a nostro vantaggio.

Su questo blog abbiamo sviscerato l'opportunità "Sindrome di Raynaud e Alimentazione" a questo LINK

La ricerca medica fornisce però una SOLUZIONE specifica e definitiva per contrastare i sintomi del fenomeno di Raynaud.

Per motivi a noi sconosciuti, benché ampiamente verificati in ogni pubblicazione scientifica sull'argomento, è stato DIMOSTRATO che una maggiore produzione e disponibilità di Ossido Nitrico localizzato direttamente su mani e piedi SERVE a contrastare in modo EFFICACE i sintomi della Sindrome. 

Nella sindrome di Raynaud primaria, una applicazione topica di un sistema che genera ossido nitrico può stimolare un incremento sia nel volume che nel flusso della microcircolazione

Prof. AT Tucker, Clinical Microvascular Unit, St Bartholomew's Hospital, London, UK

Se questa affermazione potrebbe sembrare casuale, ecco una ulteriore affermazione a conferma

Infusioni di intra-arteria di L-Arginina e sodio nitroprusside hanno significativamente diminuito i sintomi del fenomeno di Raynaud nei pazienti scledermici. Aumentando la concentrazione di ossido nitrico, questa potrebbe rappresentare uno strumento terapeutico in questa popolazione.

 Prof. R R Friedman, Department of Psychiatry and Behavioral Neurosciences, Wayne State University, Detroit, Michigan 48201, USA

A queste evidenze, se ne sommano 97 semplicemente digitando "Raynaud Nitric Oxide" sul motore medico di ricerca PubMed (il più importante medico del mondo!)

Sindrome di Raynaud Guanti

 

Sindrome di Raynaud ai piedi

Sindrome di Raynaud: una prima conclusione

Possiamo quindi prendere comeScientifico e CONFERMATO che utilizzando ossido nitrico in modalità topica (ossia solo sulle mani e sulle dita), è possibile contrastare in modo efficace gli attacchi della sindrome di Raynaud.

Una grande quantità di studi clinici ha determinato che terapie basate su una induzione di Ossido Nitrico siano state velocemente risolutive e estremamente vantaggiose per la soluzione della sindrome di Raynaud .

Questa immagine evidenza l'attivazione della microcircolazione prima e dopo l'assunzione di Ossido Nitrico in modalità topica (immagini con foto infrarosso)

sindrome di raynaud soluzione

 

Fin qui, ottimo.

Ora sarà utile chiedersi cosa sia l'ossido nitrico

(per un forte approfondimento sull'ossido nitrico, potete scaricare la nostra risorsa gratuita a questo LINK)

L’Ossido Nitrico è una piccola molecola biologica che il nostro corpo NORMALMENTE produce in modo naturale.

L'ossido nitrico (o NO) svolge ruoli fondamentali per il funzionamento di tutto l'organismo: grazie alla sua principale caratteristica di promuovere la vasodilatazione, il NO favorisce la circolazione sanguigna, controlla l’efficienza del rilascio dell’ossigeno ai tessuti e, rimuovendo le sostanze nocive ed algogene, riduce la sintomatologia infiammatoria

Essere in grado di produrre una maggiore disponibilità di ossido nitrico nelle mani e sui piedi SIGNIFICA AUTO-PRODURRE una medicina naturale per contrastare i sintomi della sindrome di Raynaud.

Come AUMENTARE l'auto produzione TOPICA di ossido nitrico sulle mani e piedi a rischio di sindrome di Raynaud?

NOAcademy ha sviluppato una speciale tecnologia fotochimica capace di incrementare NATURALMENTE e velocemente la quantità di ossido nitrico a contatto con il tessuto tessile che contiene la tecnologia.

Dati di ricerca parlano di circa + 70% di microcircolazione nei primi 40 minuti di utilizzo.

Per un approfondimento sulla tecnologia e su tutti i dati a supporto, potete verificare a questo LINK nel nostro blog

La tecnologia che serve a aumentare la disponibilità di ossido nitrico in modalità topica sulle mani è disponibile a questo 

>>> LINK

 

Sindrome di Raynaud e Alimentazione

I guanti senza dita di NOAcademy contro la Sindrome di Raynaud e i suoi sintomi

La mancanza di ossigeno alle dita le colora di bianco o di blu, ed è per questo che alcuni la chiamano sindrome del dito bianco o sindrome del dito blu.

I nostri guanti senza dita contro i sintomi della sindrome di Raynaud inducono a  una maggiore auto produzione di ossido nitrico, e quindi di sangue arterioso, direttamente nelle mani e nelle dita per contrastare DIRETTAMENTE quello che originariamente il cervello aveva ordinato di chiudere.

Come inviare un idraulico per riaprire i rubinetti che qualcuno aveva chiuso!

La tecnologia contra la Sindrome di Renault con cui i nostri guanti sono stati costruiti non ha controindicazioni e può essere utilizzato per tutto il tempo necessario. La sola indicazione di utilizzo che consigliamo è di utilizzarli appena avete avvertimenti di geloni in attivo.

Alcuni clienti ci chiedono se la Sindrome di Raynaud è pericolosa.

La risposta è no, soprattutto se indossate i guanti NOAcademy appena avete la percezione di un congelamento in arrivo!

Nel giro di 30 minuti, la temperatura tornerà normale!

Per maggiori informazioni, consultare la pagina prodotto cliccando l'immagine qui in basso

(la nostra tecnologia non vuole essere sostitutiva di alcuna cura medica, si consiglia di consultare sempre il proprio medico prima dell'utilizzo)

Guanti per Sindrome di Raynaud

 

Fenomeno di Raynaud Rimedi

Qualcuno si potrebbe chiedere se la Sindrome di Raynaud sia una malattia rara...

La Sindrome delle dita bianche non lo è, colpisce molte più persone di quanto non si possa immaginare.

Dati del Ministero della Sanità riportano percentuali tra il 4% e il 14% della popolazione italiana, ma il fenomeno peggiore in modo importante nei Paesi del Nord Europa.

sindrome di Raynaud

 

La Testimonianza di Anna Maria

Leggi la testimonianza di Anna Maria e di come abbia definitivamente trovato una soluzione naturale al fenomeno di Raynaud alle mani, grazie con i guanti senza dita di NOAcademy

guanti senza dita raynaud

 

In questo articolo offriamo un approfondimento sulla differenza tra acrocianosi e Sindrome di Raynaud

acrocianosi

 

Diabete e arteriopatia periferica obliterante: l'ossido nitrico è una soluzione clinica verificata e oggetto di studi internazionali. Scopri come affrontare questo problema con un capo di abbigliamento bio funzionale.

Come risolvere una fascite plantare in modo naturale: puoi leggere questo articolo nel nostro blog

Se vuoi capire le cause del mal di schiena e ridurre il dolore con capo di abbigliamento bio funzionale, leggi questo articolo nel nostro blog

Fascite plantare e soluzioni naturali all'infiammazione della fascia: leggi questo articolo nel nostro blog

3 azioni per prevenire la cellulite in modo semplice e naturale: leggi questo articolo ne nostro blog

Ritenzione idrica: come prevenire e curare naturalmente con un capo di abbigliamento bio funzionale

Crampi ai polpacci e come risolverli naturalmente

 Sindrome delle gambe senza riposo e una straordinaria soluzione naturale

Crampi notturni in gravidanza e soluzioni naturali: un approccio innovativo offerto dalla soluzione ossido nitrico

Strappo muscolare alla coscia di una ballerina, risolto

torcicollo e cervicalgia: cosa sono e come risolverli

Nota: la sindrome di Raynaud (sindrome raynaud), oltre ad essere nota come morbo di raynaud, è anche conosciuta come sindrome di renoir, sindrome di reno, morbo di renò, sindrome di renault, morbo di renoir 

Interessante contributo scientifico su come migliorare l'alimentazione per contribuire a sviluppare maggiore ossido nitrico, in contrasto efficace alla Sindrome Raynaud (o sindrome di renoir o sindrome Raynaud o sindrome di renò)


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione.