Crampi alle gambe in gravidanza: un rimedio efficace

crampi alle gambe in gravidanza

Valentina, è una blogger, networker, con crampi alle gambe in gravidanza.

Chi volesse confrontarsi con lei su suoi crampi alle gambe in gravidanza, la trova su Instagram. È conosciuta anche su Facebook come @vale.bigdreams ed ha il suo sito web http://www.valentinapeddiu.it/

Ha partorito da pochissimo il suo secondo figlio ed ha trovato un forte beneficio con i tubolari NOAPP contro i suoi crampi alle gambe in gravidanza.


D: Ciao Valentina, ci vuoi raccontare qualcosa di te? 

R:  Grazie a voi per l’opportunità. Mi chiamo Valentina, ho 30 anni e sono la mamma di due splendidi bimbi: Leonardo di 4 anni ed Edoardo di appena 4 mesi. Sono sarda e da quando ho conosciuto mio marito viviamo tra Milano e Tenerife.

Sono freelance nel web per realizzare siti, grafiche personalizzate, etc. e allenatrice di Cheerleading. In particolare del team Comets Cheer Team e detentrice del Guinness World Record "20 cheerleaders in una smart"

Di me dicono che sono estremamente ottimista e che riesco a trovare qualcosa di positivo anche nelle situazioni più difficili.

valentina combatte i crampi alle gambe in gravidanza

 

D: Sei una persona estremamente attiva. È una costante delle tua storia sei cambiata nel tempo?

R:  Si in linea di massima mi sono sempre data da fare, anche se è da quando ho iniziato ad allenare la mia squadra di Cheerleading, 10 anni fa, che mi sono appassionata ancora di più al fitness. Soprattutto per i suoi benefici a livello psicologico.

D:  Ci racconti qualcosa delle tue passioni?

R:  Amo leggere, sono una divoratrice di libri, anche se ora con due bimbi faccio fatica a ritagliarmi una pausa lettura, mi piace viaggiare e poter stare all’aria aperta a contatto con la natura.

D: Come hai iniziato a scrivere un blog, cosa hai trovato di molto facile e cosa di molto difficile? 

R:  Mi è sempre piaciuto scrivere, sin da ragazzina era il mio modo per esternare le mie emozioni. Qualche anno fa a tempo morto, ho deciso di aprire il mio blog per condividere esperienze, prodotti e idee che sarebbero potute tornare utili anche a chi leggeva.

D: Sei una giovanissima seconda volta mamma. In cosa la gravidanza ha rallentato o congelato la tua vita?

R: Diciamo che la maternità in generale, sia del primo che del secondo, mi ha insegnato a rallentare e darmi tempo. Sono sempre stata una ragazza abituata ad avere tutto programmato e scadenzato secondo la mia “tabella di marcia” mentale.

Ecco, I bimbi mi hanno insegnato a “non fare programmi” sempre ma godermi la casualità e se qualcosa non va secondo i piani, godermi il momento e assaporarlo. Sfruttare l’opportunità che mi si presenta inaspettatamente.

crampi alle gambe in gravidanza

D. In che modo la gravidanza ha impattato sul tuo fisico, sulla tua fatica e sui tuoi recuperi?

R: Nelle mie gravidanze ho messo su 14 kg circa; sono riuscita ad allenarmi con il gyrotonic fino a quando si poteva andare in palestra, perchè purtroppo l’ultimo trimestre eravamo in pieno lockdown.

Mi sono allenata sul tapisroulant in casa, facendo delle camminate a giorni alterni di 40 min circa. La prima gravidanza è stata una “passeggiata”, la seconda è stata un pò più faticosa, anche perchè avevo un quasi 4enne a cui correre dietro.

Soprattutto ho sofferto molto di crampi alle gambe in gravidanza, la notte, e questo era molto debilitante (poco riposo la notte e meno riposo durante il giorno).

I crampi muscolari ai polpacci sono una contrazione involontaria forte e molto spiacevole che, oltre al dolore, priva la persona di ore di sonno. I crampi, o spasmi, interessano la muscolatura liscia e vasi sanguigni. Se vuoi approfondire, trovi maggiori e migliori informazioni a questo link

D:  Hai "rubato" i tubolari NOAPP a tuo marito, che li usava per il suo allenamento sportivo. Perchè lo hai fatto e quali benefici hai sentito?

R: Inizialmente ero scettica ma Alessandro (mio marito, allenatore professionista di basket) ne parlava molto bene, per lui erano molto utili! Portata dalla disperazione del dolore e della fatica, li ho provati come ultima spiaggia.

Come spesso accade, è l’ultima chiave del mazzo che apre la porta.

Li ho indossati sempre per qualche giorno e ho iniziato a stare decisamente meglio. E non li ho più restituiti :-).

Ho trascorso l'ultimo mese con i tubolari addosso dalla mattina alla sera (li levavo solo per dormire quando i crampi notturni gravidanza mi assalivano con frequenza) e senza neanche più un crampo la notte. Veri rimedi contro i crampi alle gambe! In più, la ritenzione idrica di cui soffrivo era decisamente migliorata. 

D: Se dovessi descrivere NOAPP facendo un mix di prodotti che già conosci e sono presenti sul mercato, cosa suggeriresti?

R: Ho trovato i NOAPP un prodotto unico ed innovativo, che con le sue caratteristiche di morbidezza, confort, elasticità e principi attivi si distingue notevolmente rispetto ad altri prodotti.

D: A chi li consiglieresti nell’utilizzo e perchè?

R: Li consiglio sicuramente a tutte le donne in gravidanza e in post gravidanza che soffrono, come ho sofferto io, di crampi alle gambe in gravidanza e che volessero una soluzione naturale.

Anche a tutte quelle persone che svolgono un lavoro che porta a stare tante ore in piedi e quindi soffrono di “cattiva” circolazione sanguigna alle gambe.

crampi alle gambe in gravidanza

 

D: Valentina, hai voglia di raccontarci cosa farai da grande?

R: Desidero fare un lavoro che mi permetta di realizzarmi, dandomi la possibilità di stare vicino ai miei figli e di non rinunciare alla mia libertà.

Grazie ad un’amica ho iniziato a lavorare per un‘ azienda che si occupa della cura della bellezza e del benessere con prodotti di altissima qualità 🌟 e super naturali🌿!

Oggi aiuto le persone a stare meglio, a piacersi di più e a trovare una nuova opportunità economica, proprio come é capitato a me!

crampi alle gambe in gravidanza

 

Crampi in gravidanza:

consigliamo la lettura di questo interessante articolo di approfondimento (crampi gambe gravidanza).

Crampi notturni risolti:

Leggi la testimonianza di Raffaela