Sindrome delle gambe senza riposo e notti insonni: rimedi naturali

gambe senza riposo

La sindrome della gambe senza riposo, o sindrome delle gambe stanche che potremmo purtroppo definire come "sindrome delle notti insonni", ha possibili soluzioni naturali.

La sindrome delle gambe senza riposo si manifesta come una assoluta necessità immediata di muovere le gambe, apparentemente senza una ragione, quando siamo seduti o sdraiati, soprattutto la notte. 

gambe senza riposo

 

Alcune terapie e consigli per offrire una soluzione alla sindrome delle gambe senza riposo, tra cui quella naturale basata su un incremento di ossido nitrico, potrebbero evitare dolore, bruciore e l'enorme fastidio e disagio che ne consegue.

La sindrome delle gambe senza riposo è un vero e proprio disagio con forte impatto sulla vita personale, professionale e di relazione che deve essere affrontato seriamente senza, possibilmente, modificare lo stile di vita se non in termini fortemente migliorativi.

La sindrome si manifesta frequentemente di notte con un pessimo impatto sulla qualità del sonno che viene continuamente e violentemente interrotto, con fortissime e pesanti conseguenze sulla vita delle persone che ne soffrono e spesso dei loro famigliari.

Tra gli elementi comuni tra chi ne soffre, è possibile riscontrare:

1. spasmi e contrazioni improvvise

2. bisogno irrefrenabile di muovere gambe o braccia

3. necessità di deambulazione, soprattutto notturne, per periodi brevi ma di elevata intensità

4. i disturbi aumentano la frequenza dopo la mezza età.


La medicina ufficiale non ha ancora capito, ad oggi, la natura di questo disagio ma ne ha riscontrato una maggiore e comune frequenza tra:

1. fumatori ad elevata intensità

2. obesi

3. persone con una vita eccessivamente sedentaria

4. persone che assumono stimolanti o antidepressivi

5. persone con carenza di ferro e anemiche

6. persone con diabete

7. persone con disturbi neurologici


Sindrome da gambe senza riposo e rimedi per curarle


Lo stile di vita sano e attivo sembra quindi avere un impatto fortemente positivo per il miglioramento della sintomatologia.

Non esiste purtroppo una cura farmacologica certa alle gambe senza riposo.

Tra le medicine più consigliate si trovano molecole altrimenti indicate contro il morbo di Parkinson (tra cui pramipexolo, ropinirolo o rotigotina), farmaci anticonvulsivanti (gabapentin o pregabalin) o oppiacei (prescritti con grande attenzione per il rischio di generare una dipendenza).

Il ruolo innovativo dell’ossido nitrico per l’attenuazione della sintomatologia delle gambe senza riposo

Studi scientifici hanno dimostrato come esista una forte correlazione tra problemi cardiovascolari periferici (ridotti da una sovra produzione di ossido nitrico) e il forte fastidio alle gambe creato dalla sindrome. 

Con maggiore specificità, uno studio del prof. Suzanne Bertisch e pubblicato su Sleep, ha evidenziato come


“Patients with restless legs syndrome demonstrate compromised cardiovagal control, specific to the arterial baroreflex, with greater peripheral vascular resistance, potentially due to heightened sympathetic outflow”

“I pazienti con sindrome di gambe senza riposo hanno dimostrato un compromesso controllo cardiovagale, specifico al baroreflex arteriale, con grande resistenza periferica arteriale potenzialmente dovuta ad un flusso simpatetico indurito”

Il professor Leonard B. Weinstock, nel suo articolo pubblicato su Elsevier, evidenzia come la sindrome da gambe senza riposo subisca le conseguenze di alterati processi infiammatori.


A conferma degli studi precedenti, la prof. Gulden Baskol, nell’articolo “Assessment of nitric oxide, advanced oxidation protein products, malondialdehyde, and thiol levels in patients with restless legs syndrome”, Elsevier 2012 evidenzia come i pazienti che soffrono della sindrome da gambe senza riposo presentino livelli di ossido nitrico significativamente inferiori.

L’ossido nitrico, grazie alle sue proprietà di vasodilatazione e quindi di essenzialità alla microcircolazione e di stabilizzazione dei processi infiammatori, si evidenzia come un complemento terapeutico efficace per diminuire la sintomatologia delle gambe senza riposo.

Una migliore microcircolazione periferica, localizzata in modo topico sulle gambe e creata da una maggiore bio disponibilità di ossido nitrico, porta a una riduzione efficace dei fastidi e dei malesseri connessi alla sintomatologia delle gambe stanche e nervose.

Il che significa notti migliori e più rilassate.

Scopri i prodotti NOAcademy che aumentano la disponibilità di Ossido Nitrico per contrastare naturalmente la sindrome delle gambe senza riposo.

sindrome gambe senza riposo

 

Scopri come ridurre in modo veloce e naturale la sindrome di Raynaud con un paio di guanti bio funzionali

Come ridurre il mal di schiena con una t shirt bio funzionale

 


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione.