Running, fascite plantare e rimedi naturali

fascite plantare rimedi naturali

Jessica, runner, ha risolto la sua fascite plantare con rimedi naturali.

Jessica Gerard è una atleta valdostana, runner, che spesso soffre di fascite plantare per cui è alla continua ricerca di cure e rimedi naturali.

Jessica ha deciso di condividere con noi le sue sensazioni su NOAcademy e chi volesse confrontarsi con lei la può trovare su Instagram come @Je4556.

Nata nel 1974, "festaiola" per passione fino al compimento dei suoi 29 anni. Da quel momento e per nessuna precisa ragione, progressivamente, la vita notturna ha iniziato a perdere interesse creando inevitabilmente un buco nella gestione delle domeniche.

Da necessario momento di recupero delle fatiche sociali si è improvvisamente trasformato in uno spazio bianco da iniziare a colorare con nuove matite e pennelli.

Un po' per caso, Jessica ha iniziato a correre. Poco, lentamente, saltuariamente. Il running si è insinuato silenziosamente nella sua vita ed è diventato una passione, un'accelerazione continua.

Non era il senso della competizione a far muovere la muscolatura ma piuttosto l’emozione di aver imparato ad ascoltarsi attraverso i messaggi che il corpo rimandava dopo uno sforzo atletico. 

fascite plantare rimedi naturali

Capire cosa significasse fatica, dolore e crampi e come gestirli e prevenirli ha preso un colore diverso rispetto al semplice sfogo. Lo sport unisce e crea nuovi legami, nuove amicizie e continuamente nuove sfide, spesso ogni singolo giorno in cui mette le scarpe e inizia a correre.

Jessica non correva nelle gare ma il suo partner, lui competitivo, l'ha convinta a correre insieme una maratona.

La prima è stata quella di Torino nel 2007, conclusa nonostante al 15 km fosse emersa un'infiammazione tendinea, finisher ad un costo di dolore e fatica elevatissimi.

A quella di Torino è seguita la maratona di Latina, poi si è perso il conto. Negli ultimi anni, Jessica ha corso 5 maratone (personal best in 3h 2min), 15 mezze (personal best in 1h 23min), 1 eco-maratona nel Chianti, innumerevoli trail, gare di vertical, si è cimentata (per capire che non era per lei) in una ultra maratona, ha vinto il Campionato Valdostano.

Jessica lavora come analista informatico nella sanità. Lo sport occupa tutto il suo tempo libero. Ha indossato ed usato i capi di abbigliamento bio-funzionali NOacademy per due settimane consecutive ed ha condiviso con noi le sue sensazioni.

fascite plantare rimedi naturali

La testimonianza di Jessica
 sulla sua fascite plantare e sulla sua soluzione definitiva al problema

“Non so, non capisco. Avevo una difficile e dolorosa fascite plantare a cui disperatamente cercavo una cura naturale,  da settimane mi obbligava ad un ritmo lento.

Se correvo un giorno, per circa un'ora, il giorno successivo non potevo. Facevo altro, bici o piscina, per me è impossibile stare ferma”.

Jessica mi ha raccontato che la ricerca di una cura naturale per la sua fascite plantare, purtroppo ospite fisso ed indesiderato nella sua vita non solo sportiva era diventata un’ossessione. 

Nonostante investimenti in cure farmacologiche e mediche, e tempo speso per prendersene cura e risolverlo, non riusciva a ridurlo ed eliminarla e questo creava malessere anche economico oltre al dolore. 
 

“Ho inserito le solette consigliate da NOacademy nelle scarpe da running e subito, immediatamente la mia corsa è diventata più fluida, in qualche modo più veloce.

Sono oggi passate tre settimane da quando ho iniziato a usarle e corro tutti i giorni, con qualunque pendenza, per circa 1 ora, più o meno 17 km. Lavorando non ho maggior tempo a disposizione.

L’impatto delle solette è stato straordinario: oltre a risolvere il mio nemico storico fascite plantare con una cura naturale, le solette NOAcademy sono diventate un alleato atletico per rendere la performance più efficiente".

Ho integrato i risultati ottenuti con le solette sul mio organismo con l’utilizzo dei tubolari NOAPP in gara e dei pantaloni da recupero, che io indosso la notte.

Nonostante siamo in estate, uso le solette continuamente come cura semplice, naturale e veloce per la mia fascite plantare senza sentire eccessivo calore o fastidio, spostandole dalla scarpe da running a quelle per lavorare tutti i giorni.

I capi bio-funzionali NOacademy, devo ammettere, creano dipendenza: dopo settimane in cui li indosso regolarmente, faccio fatica a pensare di non utilizzarli.

Ho voluto provare a farne a meno per capire se non fosse autosuggestione: domenica scorsa ho fatto una gara verticale ad elevatissima intensità, piena di salite e discese estremamente ripide senza aver dormito con i pantaloni da recupero e soprattutto senza le solette durante la performance.

Gambe da buttare e fascite plantare in recupero!

Lunedì, per l’intera giornata non sono riuscita a muovermi, non sapevo dove mettere le gambe e avevo i piedi doloranti

Senza dubbio ammetto che questo speciale abbigliamento sportivo funziona, non è suggestione.

Soprattutto, ho finalmente trovato una soluzione definitiva. Fascite plantare rimedi veloci, semplici e naturali. Cosa volere di meglio? ”

Scopri la tecnologia fotochimica NOAcademy per aumentare la microcircolazione sanguigna grazie ad un piccolo incremento di ossido nitrico localizzato e ridurre le infiammazioni muscolari.

Per scoprire la soletta contro la fascite plantare usata da Jessica, entra nel nostro e-commerce

fascite plantare

Fascite plantare cure naturali, Rimedi naturali fascite plantare: si consiglia la lettura di questo link

Problemi di acido lattico? Leggi la testimonianza di Daniela e di come ha risolto i suoi problemi con un paio di tubolari NOAPP

acido lattico

Allenamento e gestione del dolore? Leggi il nostro articolo nel nostro blog.

recupero dopo l'allenamento