Gomito del tennista sintomi e soluzioni efficaci

gomito del tennista sintomi

Il gomito del tennista sintomi e soluzioni non sono sempre chiaramente identificabili.

Il gomito del tennista: i sintomi più frequenti sono una forte tensione dolorosa al gomito conseguenza di un sovraccarico atletico.

L’Epicondilite gomito (o gomito da tennista) è un'infiammazione localizzata dell’epicondilo (area muscolare sopra il gomito), spesso causata da un sovraccarico funzionale che rende dolorosi, difficili o impossibili alcuni movimenti semplici del polso e della mano - come scrivere o sollevare pesi molto leggeri.

Scopri la soluzione non farmacologica di NOAcademy per prevenire e risolvere l'epicondilite in modo naturale: una tecnologia fotochimica applicata a capi di abbigliamento per aumentare micro circolazione, ossigeno disponibile e risolvere velocemente i processi infiammatori in atto

tecnologia fotochimica noacademy

 

Ulteriormente dolorosi e fastidiosi se l’avambraccio viene utilizzato per imprimere molta forza o energia a una racchetta.

 

gomito del tennista sintomi

Viene comunemente chiamata "tendine del tennista", per la frequente casistica che si impone in questa disciplina sportiva, ma impatta su una grande fascia della popolazione anche come malattia professionale (qui chiamato epicondilite) o “diversamente” sportiva (gomito del golfista).

I sintomi dell’epicondilite (braccio del tennista) sono causati da microtraumi della muscolatura legati allo sforzo continuativo, a movimenti anche piccoli ma frequentemente ripetuti, spesso uniti all’eccessiva rotazione del polso e del gomito.

Sport a maggior rischio sono tennis, body building, scherma e ciclismo e le professioni di videoterminale o in fabbrica ad utensili per cui necessita una frequenza costante di movimento.

La principale motivazione per l’infiammazione del tendine (tendinite del tennista) ha la caratteristica di essere un legamento scarsamente vascolarizzato e che può divenire molto vulnerabile in estreme condizioni di utilizzo.

Se per eccessivo stress la vascolarizzazione diminuisce, il tendine ha un unico modo per richiamare un maggiore flusso ematico: infiammarsi e conseguentemente sollecitare i nocicettori con sostanze algogene e generare dolore.

Da qui, la dolorosa definizione di gomito del tennista.

gomito del tennista sintomi

 

Soluzioni al tendine del tennista, o gomito del tennista

Oltre ad evitare immediatamente le situazioni che sono causa dell’infiammazione, si possono considerare trattamenti di:

  •  fisioterapia
  • tutori e bracciali (o Kinesio taping)
  •  antidolorifici
  •  crioterapie
  •  tecarterapia
  •  laser ad alta potenza
  •  onde d’urto. 

Ruolo dell’ossido nitrico nella soluzione del gomito del tennista

Ricerche recenti basate sul ruolo dell’Ossido Nitrico (NO) hanno evidenziato come la sovrapproduzione di questa molecola, che con l’età diminuisce in modo veloce, possa aiutare la prevenzione ed il recupero dell’infiammazione, incrementando in modo significativo la qualità delle terapie a supporto di questa dolorosa infiammazione.

In modo maggiormente specifico, all’ossido nitrico si riconoscono 5 ruoli terapeutici:

  • controllare e aumentare la vasodilatazione e l’irrorazione sanguigna dell’area
  • ridurre l’infiammazione e il dolore articolare favorendo la salute di ossa e articolazioni
  • contrastare le infezioni
  • attivazione della rigenerazione e riparazione cellulare, per il tramite delle cellule staminali, che agisce sulla chiusura delle ferite e dei microtraumi muscolari
  • supporto alla produzione di collagene nei tendini, invertendo i processi infiammatori.
 

Per affrontare il problema del gomito del tennista (epicondilite laterale), un valido aiuto terapeutico completamente naturale e non invasivo è utilizzare abbigliamento bio funzionale che naturalmente promuove un incremento di produzione di ossido nitrico direttamente nell'articolazione coinvolta.

Tra le soluzioni possibili, consigliamo i tubolari di NOAcademy studiati in modo specifico per il mondo del tennis

il gomito del tennista

 

Per un migliore approfondimento sulla relazione ossido nitrico e infiammazione, consigliamo la lettura di questo articolo nel nostro blog.

Leggi la testimonianza di Emanuela Faletti, campionessa senior di tennis, che ha risolto i suoi problemi di infiammazione muscolare con la tecnologia NOAcademy

gomito del tennista

 

Approfondimenti: leggi "Gomito del tennista: origine e soluzioni" nel nostro blog

gomito del tennista

 

 Fascia per epicondilite: tutori e altri metodi naturali

epicondilite


Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima della pubblicazione.