Arteriopatia periferica: una soluzione naturale.

arteriopatia periferica

Arteriopatia periferica diabetica risolta: racconto di una positiva esperienza usando i prodotti NOAcademy.

Nicoletta ci trasmette la sua esperienza di una arteriopatia periferica affrontata con successo, contrastata con i prodotti NOAcademy.

Ecco il suo racconto.

Nicoletta vive in provincia di Treviso, marcata ironia veneziana e un accento impossibile da confondere.

Un marito, una figlia appena laureata. Lavora nel centro logistico di un’importante azienda di occhiali del territorio, in cui da tre anni percorre quasi 10 chilometri ogni giorno per spostare merce. Ovviamente con il regolare abbigliamento di sicurezza, tra cui scarpe dal peso di circa 600g.

La sera torna a casa consumata dalla stanchezza ed il desiderio del calore della famiglia, di un piatto caldo e di un divano diventano già nel pomeriggio un pensiero fisso.

Come molte donne, Nicoletta è moglie, figlia e madre e alle fatiche del lavoro in azienda si sommano gli impegni domestici.

La madre di Nicoletta, Emilia, si è scoperta diabetica di tipo 2 a 70 anni, circa dieci anni fa, molto probabilmente per un fattore ereditario. Arteriopatia periferica sintomi purtroppo evidenti.

Dopo un primo periodo di cure e di presa di coscienza, l’arteriopatia ha iniziato a diffondersi e provocarle dolori ma soprattutto un fitto intorpidimento ai piedi e alle mani.

Come se la muscolatura diventasse addormentata e tormentata da una serie di piccoli aghi.

La testimonianza di Nicoletta ed Emilia nell’affrontare la vasculopatia periferica

I sintomi di Emilia di questa spiacevole malattia arteriosa periferica, stavano iniziando a peggiorare creando timori di dover subire interventi invasivi.

Le mani erano diventate gonfie e doloranti e gli arti inferiori, soprattuto i piedi, molto dolenti e freddi. Il sonno notturno era diventato difficile. Tutti i sintomi di una progressione dell’arteriopatia.

Nicoletta ha comperato per sua madre un paio di guanti senza dita ed un paio di solette per affrontare i sintomi: non voleva aumentare il numero di farmaci che sua madre già assumeva.

Il beneficio è stato evidente sin dalla prima settimana. L’intorpidimento conseguente dell’arteriopatia è cessato, il dolore fortemente diminuito e la notte Emilia ha ricominciato a dormire.

Anche Emilia ora usa i prodotti continuamente, notte e giorno e sente immediatamente la differenza rispetto al non indossarli, non può farne a meno ed è diventata una sana abitudine.

La notte sostituisce le solette che usa nelle scarpe con un paio di tubolari NOAPP, che usa come copertura dei polpacci e delle caviglie.

Nicoletta ed Emilia sono consce che i problemi veri del diabete non sono stati affrontati, che una soluzione definitiva non esiste e che l’abbigliamento NOacademy non è una cura.
 

Risolvere però il dolore, l’intorpidimento ed il freddo agli arti solo con un capo di abbigliamento bio-funzionale, senza dover prendere altri medicinali, è un insperato quanto ormai irrinunciabile aiuto contro l’arteriopatia degli arti inferiori e superiori.

Entra nel nostro e-commerce per conoscere i prodotti usati da Nicoletta per contrastare vasculopatia e arteriopatia obliterante

arteriopatia obliterante

Arteriopatie periferica arti inferiori.

Se vuoi un approfondimento sulla vasculopatia degli arti inferiori (arteriopatie arti inferiori) e di come l'ossido nitrico ne sia una naturale cura, consigliamo la lettura di questo articolo di Masha e Martina.

Per un ulteriore approfondimento su come l'ossido nitrico sia un formidabile alleato contro l'arteriopatia obliterante, puoi leggere questo articolo nel nostro blog